Made in Italy School
Master Exhibition Design

Master professionale di Exhibition Design

con Pratica Formativa reale all’interno di note aziende.

  • Exhibition Design
  • Exhibition Design
  • Exhibition Design
  • Exhibition Design
  • Exhibition Design
  • Exhibition Design
  • Exhibition Design

70 ORE DI TECNICHE TEORICO PRATICHE
in sede

330 ORE DI PRATICA FORMATIVA
in azienda

SERVIZIO RICERCA LAVORO

Durata: 400 ore

Le lezioni si svolgeranno in cinque weekend

divise in due fasce orarie

09.00/13.00
14.00/17.00

RICHIEDI INFORMAZIONI
CHIAMACI ALLO 06 42016628

70 ORE DI TECNICHE TEORICO PRATICHE IN SEDE

Il curatore di mostre è una figura professionale che si occupa di progettare e organizzare mostre, esposizioni e allestimenti temporanei.

Si tratta di un ruolo di grande responsabilità che si inserisce in quella cerchia di professionalità di stampo spiccatamente multitasking; svariati e molteplici i suoi compiti.

Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono apprendere la pratica metodologica della professione, a chi ha già conoscenze tecniche organizzative generali, ad esperti del settore dell’arte e della cultura tra i quali anche direttori di musei, proprietari di gallerie d’arte, presidenti o collaboratori in associazioni, enti e fondazioni e a tutti coloro che hanno esperienza lavorativa nel settore dell’arte.

Con un’impostazione orientata prevalentemente al lavoro sul campo, attraverso il “learning by doing”, l’analisi di casi studio di mostre e un approccio collaborativo, il corso vuol essere un training per introdurre gli aspiranti curatori nel mondo dell’arte contemporanea.

L’obiettivo, attraverso la condivisione di competenze ed esperienze, è quello di offrire gli strumenti adatti a costruire una professionalità autonoma, capace di operare anche attraverso canali alternativi.

Il coinvolgimento direttodegli allievi nella curatela ed organizzazione di mostre, all’interno degli eventi realizzati dal gruppo di ITSLIQUID, diventa così una palestra in cui poter mettere a frutto le conoscenze teoriche acquisite, seguiti dall’ideazione al compimento del progetto espositivo dai mentori del corso.

PROGRAMMA DEL CORSO

Le lezioni tratteranno tutti gli aspetti della complessa professione del curatore d’arte contemporanea. Partendo dall’ideazione e costruzione del progetto curatoriale, si affronteranno argomenti di fondamentale importanza come fundraising, comunicazione e allestimento delle mostre.

Il corso introduce gli studenti alle pratiche curatoriali realizzando una vera e propria mostra, completa di catalogo, nella galleria THE ROOM Contemporary Art Space a pochi minuti da piazza San Marco a Venezia ed in altri palazzi storici gestiti dal gruppo di ITSLIQUID, durante la Biennale di Arte e Architettura.

Tecniche teorico pratiche

Arti Visive - Storia dell’arte (Week 1)

Nel primo modulo il corso si propone di fornire gli strumenti teorico-metodologici e storico-critici necessari a comprendere l'arte contemporanea dalla seconda metà dell’Ottocento ad oggi. L’obiettivo è fornire una conoscenza alla luce di un inquadramento storico-critico, delle principali ricerche artistiche nazionali ed internazionali, privilegiando la sfera delle ricerche in atto.

Curatela - Organizzazione museale (Week 2)

Il modulo intende creare le basi di conoscenza delle funzioni museali, della configurazione anche giuridica delle diverse strutture, ma soprattutto dare elementi concreti di conoscenza delle esigenze delle diverse tipologie di interlocutori e, di conseguenza, delle soluzioni utili a ciascun tipo di interlocutore.

Alla fine del modulo l’allievo saprà coordinare e monitorare le operazioni di trasporto, il montaggio degli allestimenti e la sistemazione delle opere;espletare l’iter burocratico e amministrativo per l’allestimento e lo svolgimento della mostra;gestire il personale che interviene nei vari processi organizzativi e operativi.

Marketing - Progettazione multimediale (Week 3)

Questo modulo didattico esplora le metodologie da mettere in atto per la corretta comunicazione di un evento artistico, fra testate giornalistiche e gruppi di opinione. Procedure teoriche ma anche molta pratica: le strategie mirate sui differenti media, l’analisi delle criticità, la tempistica degli interventi, la creazione di mailing list e cartelle stampa. Sino alla gestione delle conferenze stampa ed al successivo monitoraggio delle pubblicazioni, dei servizi televisivi, dell’informazione web. Gli studenti saranno coinvolti in tutti i processi, lavorando attivamente alla comunicazione della mostra che cureranno alla fine del percorso didattico.

Ufficio stampa (Week 4)

L’ultima nozione fondamentale da apprendere è la maniera di affrontate le strategie, analisi e tempistiche per saper gestire un vero ufficio stampa: come per esempio l’elaborazione di un comunicato stampa, l’organizzazione di una rassegna stampa e la redazione di cataloghi d’Arte.

Fund raising - Relazioni con Sponsor ed Enti Patrocinanti (Week 5)

L’obiettivo del modulo è quello di preparare l’aspirante curatore a individuare le fonti di finanziamento, predisporre il budget per realizzare l’evento e amministrare i fondi, i rapporti fra artista, gallerista e collezionista.

ARGOMENTI DEL CORSO

  • Arti Visive
  • Storia dell’arte
  • Fotografia
  • Design e multimedia
  • Fenomenologia dell’Arte Contemporanea
  • Curatela
  • Allestimento: elementi di architettura e interior design
  • Rapporto tra allestimento e lo spazio espositivo
  • L’illuminazione
  • Museologia
  • Progettazione multimediale
  • Marketing museale e comunicazione del settore culturale
  • Internet come strumento di promozione culturale
  • Relazioni con Sponsor ed Enti Patrocinanti
  • Differenze tra Sponsor ed Enti Patrocinanti
  • Patrocini gratuiti e finanziati
  • Sponsor tecnici e sponsor economici
  • Pianificazione strategica
  • Gestione dei fondi
  • Relazioni con i partners
  • Gestione dell’Ufficio stampa
  • Elaborazione di un comunicato stampa
  • Organizzazione di una conferenza stampa
  • Rassegna Stampa
  • Redazione Cataloghi d’Arte

330 ORE DI PRATICA FORMATIVA IN AZIENDA

Tirocinio corso di Exhibition Design

La Pratica Formativa è la parte più importante del Master: viene svolto all’interno di note aziende, previa selezione da parte della direzione didattica.

Un colloquio attitudinale permette di capire le esigenze e le motivazioni dello studente, utili al suo corretto inserimento nelle diverse strutture partners.

Un professionista all’interno dell’azienda diventa il tutor dello studente accompagnandolo in un percorso didattico evolutivo dalle basi fino alle specificità.

Il plus del corso risiede infatti nel coinvolgimento diretto degli allievi nella curatela e organizzazione di mostre, per esempio all’interno delle mostre di arte contemporanea realizzate dal gruppo di ITSLIQUID nelle varie sedi e palazzi storici di Venezia durante la Biennale di Venezia.

Il corso è svolto in collaborazione con l'Architetto LUCA CURCI

Scarica scheda PDF lucacurci.com itsliquid.com

SBOCCHI PROFESISONALI

La figura del Curatore di mostre è in grado di svolgere funzioni pratiche di progettazione come professionista free lance oppure all’interno di istituzioni come musei, gallerie d’arte pubbliche o private, fondazioni, soprintendenze, case editrici e biblioteche specializzate, enti locali, redazioni di riviste, enti pubblici e amministrazioni locali nei settori culturali e educativi, agenzie di servizi e promozione culturale, istituti pubblici, privati e del terzo settore che si occupano della valorizzazione e della tutela dei beni storico artistici, centri di documentazione.

Un vero corso professionale, oltre ad offrirti una solida esperienza lavorativa, deve offrirti anche un’assistenza di Ricerca Lavoro post-corso per facilitare il tuo inserimento nel mondo del lavoro.

A differenza dei Corsi di Exhibition Design che trovi sul mercato che:

  1. NON ti offrono abbastanza pratica ma solo teoria
  2. NON ti offrono una pratica reale
  3. NON ti aiutano a trovare lavoro
  4. NON ti seguono in maniera personalizzata

il Corso Professionale di Exhibition Design MIS® - Made in Italy School ti Garantisce:

  1. Laboratorio e Pratica Reale in Aziende Specializzate
  2. Servizio Ricerca Lavoro che ha inserito più del 74% di studenti dal 2009.

JOB OPPORTUNITIES

TROVA LAVORO

Job Opportunities sia a Roma che all'Estero

Al termine del corso MIS® assiste i propri corsisti nella ricerca del lavoro al quale si sono preparati, grazie all’ufficio JOB OPPORTUNITIES, sia a Roma che all’estero. Questo prevede l’assistenza nella stesura del curriculum vitae e l’invio di newsletter settimanali con le migliori offerte di lavoro.

CORSO HACCP

Regolamentazione HACCP

"La cura dell'igiene della persona e il controllo di qualità"

Dal 1994 la comunità economica Europea ha varato alcuni fondamentali decreti che regolamentano "La cura dell’igiene della persona e il controllo di qualità" nel settore alimentare ed esteso a tutti gli operanti che lavorano in questo settore.

Questo avviene tramite un adeguata formazione e per mezzo del sistema di autocontrollo alimentare "HACCP" (analisi dei rischi e dei punti critici di controllo).

MIS® dà la possibilità agli studenti di ottenere l’attestato Haccp senza ulteriori costi aggi

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

RICHIEDI INFORMAZIONI LIVE CHAT
CHIAMA ORA
06 42016628
e seguici su
CHIAMA