Made in Italy School

La Lettera di Brunello Cucinelli al Corriere della Sera: “offro lavoro a giovani sarti dalle mani sapienti!”

Brunello Cucinelli, fondatore della omonima casa di moda italiana per la produzione di maglieria pregiata in cashmere offre opportunità professionali a giovani sarti

imm_3133_La-Fondazione-Brunello-e-Federica-Cucinelli-02.jpgimm_3133_La-Fondazione-Brunello-e-Federica-Cucinelli-02.jpg
imm_9493_PJ-BE002_tot_G_20111130205124.jpgimm_9493_PJ-BE002_tot_G_20111130205124.jpg

08/03/2017

Brunello Cucinelli, fondatore della omonima casa di moda italiana per la produzione di maglieria pregiata in cashmere, offre opportunità professionali a giovani sarti all'interno della sua azienda a Solomeo (PG) attraverso una bellissima lettera pubblicata sul Corriere della Sera lo scorso 17 gennaio 2017.

Brunello Cucinelli scrive che i giovani sono un tesoro di umanità, di voglia di agire, di idee, di sogni, e rispecchiano in pieno la grande capacità creativa che è tipica dell'Italia. I giovani, secondo l'imprenditore, sono coloro che daranno vita ad un futuro di straordinaria bellezza del quale già si avvertono i primi segni gloriosi. Cucinelli crede nei giovani, riconosce la loro forza incredibile, una forza che le aziende devono in tutti i modi far emergere, perché saranno loro i protagonisti di domani.

Fino a qualche anno fa, e in certi casi ancora oggi, i giovani si avvicinavano con timore e imbarazzo al lavoro, in particolare ai lavori artigianali. Secondo Cucinelli le aziende italiane sono responsabili di questo, perché effettivamente, ponevano delle condizioni economiche e morali che deprimevano e offendevano la loro dignità di persone. Le imprese sono responsabili e debitori anche per un altro aspetto, non meno importante: in passato a volte, alla ricerca di un profitto non troppo giusto, hanno alterato i valori che riguardano l'impresa, concentrandosi troppo sulle macchine a sfavore della componente umana. Così facendo si è danneggiato l'artigianato vero, negando la sua natura più autentica, che è quella dell'arte. Artigianato è arte. È assolutamente specifico dell'Italia, dal nord al sud.

Con questa emozionante lettera, di cui abbiamo riportato solo alcuni passaggi, Cucinelli SpA è alla ricerca di ragazzi e ragazze con mani sapienti che possano coniugare lavori come: sarti, maglieriste, modellisti in modo contemporaneo e cioè utilizzando sì ago, forbici, filo ma anche laser, così da sentirsi artigiani contemporanei e nel contempo realizzarsi come persone di grande umanità e creatività, perché è di questa capacità di inventare, di essere visionari, che l'Italia oggi ha bisogno.

Per candidarvi, mandate il vostro curriculum a www.brunellocucinelli.com

  • Condividi questo articolo

Torna al Blog

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

RICHIEDI INFORMAZIONI LIVE CHAT
CHIAMA ORA
06 42016628
e seguici su
CHIAMA