Il sorpasso del prosecco sullo champagne ora è una realtà!

Il prosecco de Nordest da alcuni anni registra un boom delle vendite all’Estero +65% in Francia

02/05/2018

Il sorpasso del prosecco sullo champagne ora è una realtà!

Il prosecco de Nordest da alcuni anni registra un boom delle vendite all'Estero +65% in Francia

5 anni fa sembrava impossibile che il Prosecco potesse superare lo Champagne, ma di fronte l'incredulità dei viticultori le esportazioni sono cresciute a dismisura : nel 2017 + 65% a volumi in Francia. Un vero e proprio boom di vendite spontanee, se si pensa che i produttori avevano investito poco nell'entroterra francese.

Questa crescita esponenziale arriva dopo che lo spumante del Nordest ha consolidato il proprio mercato in Gran Bretagna e negli Stati Uniti dove è usuale oramai inserire tali i vini nei menu dei ristoranti, bistrot anche per le classiche degustazioni di ostriche ed escargot.

Con oltre 400 imitazioni nel mondo, i viticoltori stanno richiendendo norme stringenti a tutela della denominazione, grazie al bene placido del ministero.

Altri temi importanti sono la sostenibilità ambientale delle colline in cui si coltivano le uve destinate alla produzione di prosecco e lo scoppio di una bolla contro cui si sta predisponendo un contratto che regoli il costo delle uve, perché il prosecco deve rimanere un vino dal prezzo democratico ed eco sostenibile.